Home Programma
Tecnico
Corsi Stage e
Conferenze
Articoli Articoli Multimedia Links
Library
  ...pensieri FAQ
Circolo della Nuvola Bianca   Lezioni Private   Chat

Impostazione Teorica

<< Il Gongfu è un'arte è in quanto tale deve essere affrontato con lo stesso spirito di chi, messo di fronte ad uno strumento, ne vuole conoscere e comprendere ogni particolare meccanismo, fino a padroneggiarne ogni intimo funzionamento. >>
                                                                                                                                                           Centro Studi Gongfu Tradizionale

Crediamo fermamente che il gongfu abbia in essere qualcosa che lo rende ancora più unico e speciale...non è solo il gongfu l'arte che vogliamo apprendere, ma abbiamo compreso come il "saper apprendere" il gongfu possa diventare esso stesso un'arte, ed ecco che solo in quel momento è stato possibile "fare con arte"...la pratica di un'arte!.

<<Abbiamo viaggiato in Oriente con gli occhi di chi sa guardare oltre ciò che agli occhi è celato, e con le orecchie di chi ha appreso come ascoltare suoni più deboli di quelli permessi all'udito, e cosa dire del nostro cuore?
...quando gli occhi sono limpidi e l'udito è privo di ego lo spirito si estende e solo allora è possibile comprendere davvero ciò che all'uomo comune non è dato comprendere.>>

                                                                                                                                                           Centro Studi Gongfu Tradizionale

Crediamo che non sia possibile conoscere davvero una materia se prima non si è compreso con quali "meccanismi" la mente si approccerà a quella conoscenza. Con quali meccanismi la farà sua.
Userà la Paura? L'Avidità? Si attaccherà a metodi scientifici o "spirituali" oppure userà come filtro la propria emozione del momento? Qualsiasi essa sia?
In una parola: Quale sarà la nostra Rappresentazione!

Una volta capito il filtro di partenza, il secondo passo sarà comprendere con quali meccanismi la mente utilizzerà successivamente quelle conoscenze.
In una parola: Quale sarà la nostra Lungimiranza!

Tutti conoscono, del gongfu, qualità come la perseveranza, la dedizione o lo spirito di sacrificio, ma quanti praticanti, sotto questo cielo, possono dire di aver compreso rappresentazione e lungimiranza?

Quando un allievo entrava in un monastero buddhista veniva ammonito in vari modi, perchè ciò che si apprestava a conoscere poteva travalicare le umane conoscenze, molti sono i dèmoni che si nascondono nell'animo, ma per quanto la pratica potesse essere assidua, la volontà ferma e lo spirito pronto al sacrificio solo la rappresentazione e la lungimiranza possono salvare il giovane allievo dal perdere se stesso.

Nella tradizione buddhista esistono molti dèmoni, ma due sono speciali, raffigurati all'entrata dei templi incutono timore nel cuore dei fedeli, ma essi non sono lì per allontanarli, ma al contrario per ricordare loro l'inizio e la fine di ogni cosa, la parola e il silenzio, e cosa sono la parola e il silenzio se non l'inizio e la fine di ogni cosa?

Rappresentazione e Lungimiranza...